evangelici.net - Dal 1996, l'informazione cristiana in rete; collegati al portale! evangelici.net - Dal 1996, l'informazione cristiana in rete; collegati al portale!
EventiNews
Interessante

Il risveglio dell’Università di Asbury si trasferisce in nuovi siti per accogliere le persone che arrivano da tutto il mondo

L‘Università di Asbury, che è stata il luogo di adorazione e preghiera continua nel campus per settimane e attirando decine di migliaia di persone a sperimentare ciò che Dio sta facendo, sposterà i suoi servizi di preghiera non-stop fuori dal campus a causa delle preoccupazioni per il sovraffollamento nel piccolo città.

Quello che è iniziato come parte di un servizio di cappella programmato la mattina dell’8 febbraio allo Hughes Auditorium presso l’istituto cristiano di Wilmore, nel Kentucky, da allora si è trasformato in un costante incontro improvvisato.

Il revival ha generato interesse in tutto il mondo, con conseguenti lunghe code per ottenere l’ingresso.

L’università afferma sul suo sito web che il “servizio di culto pubblico conclusivo di questa recente effusione” si terrà lunedì pomeriggio.

Ha aggiunto che “l’università, in consultazione con le forze dell’ordine locali e l’amministrazione comunale, ha notificato ai visitatori in arrivo che il parcheggio e i posti a sedere avevano superato la capacità”. A partire da martedì, i servizi disponibili al pubblico si terranno in un altro luogo nell’area centrale del Kentucky. Separatamente, a partire da venerdì, i servizi serali degli studenti saranno ospitati in altre località fuori dal campus.

“Abbiamo appena ricevuto alcune persone dalla Finlandia, dai Paesi Bassi, sono arrivate da tutto il paese”, ha detto a WKYT il direttore delle comunicazioni di Asbury, Abby Laub.

L’istituzione deve bilanciare le esigenze degli studenti con la travolgente affluenza all’evento, ha detto domenica il presidente della Asbury University Kevin J. Brown, secondo WDRB.

“Riconosciamo che la vita degli studenti è dovuta tornare alla normalità, devono andare a scuola, hanno gli esami intermedi la prossima settimana”, ha detto Laub. “Sanno che questo è un dono, l’hanno ricevuto come un dono, quindi li cambieremo con ora portalo al tuo lavoro, alla tua famiglia, alla tua chiesa”.

Bobby Singh, che possiede una stazione di servizio Shell dall’altra parte della strada rispetto all’Asbury, è stato piacevolmente sorpreso da un’impennata inaspettata nella sua attività. “Non ho mai incontrato persone così gentili, le persone sono dentro a donarci”, ha detto Singh a WKYT. “[È una] benedizione sotto mentite spoglie, amico, è venuto fuori dal nulla.”

Canaan Yan, studente del secondo anno ad Asbury, ha detto a WDRB: “Mi sento come se forse fossimo noi la candela e ora stiamo solo trasmettendo quella fiamma ad altre chiese e altre scuole”.

Alcuni giorni dopo l’inizio del risveglio, The Christian Post ha parlato con Alexandra Presta, un’anziana dell’università che è anche redattrice esecutiva del giornale del campus The Collegian. Ha assistito al risveglio e ne ha riferito.

Dopo che il servizio in cappella si è concluso l’8 febbraio, “circa 30 studenti hanno continuato ad andare avanti”, ha detto a CP. Da allora sono stati raggiunti da altri.

Il servizio della cappella prevedeva un sermone dell’oratore Zach Meerkreebs basato su Romani 12 e sul tema “l’amore in azione”, ha detto Presta. “Ero partito per qualche minuto ma poi mi sono sentito chiamato a tornare. Da allora, non si è fermato. È stato un mix di adorazione, testimonianza, preghiera, confessione, silenzio”, ha spiegato, definendolo “un’esperienza piena dello Spirito Santo”.

In un editoriale per CP, Greg Stier, fondatore e presidente di Dare 2 Share Ministries International, ha citato un evangelista Jon Burdette nel descrivere la sua esperienza.

“Partecipare al risveglio ad Asbury è stata un’esperienza indimenticabile. Potremmo letteralmente sentire la presenza “pesante” di Dio non appena siamo entrati nell’edificio. Percependo la presenza di Dio in quel modo e sapendo che si trattava di un servizio non pianificato che era continuato da mercoledì (8 febbraio) mattina, mi sono emozionato nei primi minuti in cui ero lì “, ha detto Burdette.

Non è la prima volta che il risveglio colpisce il campus. Asbury è stata oggetto di un importante raduno religioso nel febbraio 1970, di cui l’università ha celebrato il suo 50 ° anniversario all’inizio del 2020.

Il risveglio del 1970 si diffuse, colpendo vari luoghi, tra cui il Southwestern Baptist Theological Seminary di Fort Worth, Texas, dopo che tre studenti di Asbury parlarono delle loro esperienze al corpo studentesco.

Incoraggiamo i lettori che desiderano commentare il nostro materiale a farlo anche tramite i nostri account Facebook, Twitter, YouTube e Instagram. Dio ti benedica e ti custodisca nella Sua verità.

User Rating: Be the first one !
The Christian Broadcasting Network

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla Anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio