evangelici.net - Dal 1996, l'informazione cristiana in rete; collegati al portale! evangelici.net - Dal 1996, l'informazione cristiana in rete; collegati al portale!
News

Rispetto per l’atto di matrimonio: porterà la Corte Suprema ad annullare il matrimonio gay?

Uno studio legale conservatore ha ipotizzato che se il cosiddetto Respect for Marriage Act fosse firmato dal presidente Joe Biden, potrebbe effettivamente portare la Corte Suprema degli Stati Uniti a ribaltare la sua precedente sentenza che legalizzava il matrimonio gay a livello nazionale.

In una dichiarazione rilasciata lunedì, il Liberty Counsel ha commentato il disegno di legge recentemente approvato dal Congresso che legalizza il matrimonio tra persone dello stesso sesso, codificando così la sentenza della Corte Suprema del 2015 in Obergefell v. Hodges.

Liberty Counsel ha sostenuto che l’approvazione del disegno di legge “può effettivamente creare lo scenario perfetto per ribaltare l’opinione 5-4 della Corte Suprema degli Stati Uniti del 2015 in Obergefell v. Hodges riguardo al matrimonio tra persone dello stesso sesso”.

Lo studio legale conservatore ha osservato che grazie ai cambiamenti nell’elenco della Corte Suprema, la più alta corte della nazione è più conservatrice di quanto non fosse nel 2015.

Inoltre, il gruppo ha citato il caso del 2013 degli Stati Uniti contro Windsor, che ha stabilito in parte che, in generale, “gli stati, non il governo federale, hanno il diritto di regolamentare il matrimonio”.

Infine, Liberty Counsel ha osservato che un’obiezione al ribaltamento di Obergefell è la questione delle coppie dello stesso sesso che avevano ottenuto licenze di matrimonio e cosa potrebbe accadere a tali licenze. Tuttavia, ha osservato il gruppo, il disegno di legge assicurerebbe effettivamente il destino delle licenze di matrimonio.

“Come risultato della RFMA, quando Obergefell sarà ribaltato, coloro che hanno ottenuto le licenze saranno ‘nonni’ e le licenze rimarranno valide”, ha spiegato il gruppo.

“Tuttavia, come l’aborto, la Corte Suprema ribalterà Obergefell e gli stati saranno quindi liberi di tornare alle loro leggi precedenti al 2015, dove definivano il matrimonio come l’unione di un uomo e una donna”.

La dichiarazione di Liberty Counsel includeva una citazione del suo presidente e fondatore, Mat Staver, che ha commentato che il Respect for Marriage Act “sarà la rovina dell’opinione sul matrimonio tra persone dello stesso sesso della Corte Suprema del 2015 in Obergefell v. Hodges”.

“I sostenitori di RFMA possono festeggiare oggi, ma quella celebrazione non durerà. I legislatori hanno inconsapevolmente creato lo scenario perfetto per ribaltare la decisione incostituzionale di Obergefell”, ha affermato Staver.

La scorsa settimana, la Camera dei rappresentanti ha approvato la legge sul rispetto del matrimonio con 258 voti contro 169, dopo che la proposta di legge è stata approvata dal Senato con 61 voti contro 36. Il presidente Joe Biden dovrebbe firmare il disegno di legge.

Il disegno di legge è arrivato in parte in risposta al ribaltamento della Corte Suprema Roe contro Wade a giugno, quando i giudici hanno stabilito 6 a 3 che l’aborto non era un diritto costituzionale e che gli Stati potevano vietare la pratica.

Il disegno di legge cerca di codificare a livello federale la legalizzazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso, ribaltando ufficialmente il Defence of Marriage Act del 1996, approvato in modo schiacciante dal Congresso e firmato dal presidente Bill Clinton.

Il Respect for Marriage Act ha raccolto critiche negli ambienti conservatori, con molti accusati che, tra le altre cose, la legislazione non protegge adeguatamente i gruppi e le persone moralmente contrarie al matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Il presidente del Family Research Council, Tony Perkins, ha definito il disegno di legge “(Dis)Respect for Marriage Act” e ha espresso preoccupazione per il fatto che “le persone saranno i primi bersagli per molestie, indagini, procedimenti giudiziari e persino azioni civili da parte del governo”.

“Questo disegno di legge è un club, con il quale la sinistra tenterà di sottomettere le persone di fede ortodossa – che credono nel matrimonio come Dio l’ha progettato e la storia l’ha definito – alla loro distruttiva ideologia della sessualità”, ha affermato Perkins.

Tuttavia, alcune entità socialmente conservatrici, come la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, hanno espresso sostegno alla legge federale, ritenendo che protegga sufficientemente la libertà di religione.

“Siamo grati per i continui sforzi di coloro che lavorano per garantire che il Respect for Marriage Act includa adeguate protezioni della libertà religiosa, rispettando la legge e preservando i diritti dei nostri fratelli e sorelle LGBTQ”, ha dichiarato il mese scorso la Chiesa mormone.

“Crediamo che questo approccio sia la via da seguire. Mentre lavoriamo insieme per preservare i principi e le pratiche della libertà religiosa insieme ai diritti delle persone LGBTQ, si può fare molto per guarire le relazioni e promuovere una maggiore comprensione”.

Incoraggiamo i lettori che desiderano commentare il nostro materiale a farlo anche tramite i nostri account Facebook, Twitter, YouTube e Instagram. Dio ti benedica e ti custodisca nella Sua verità.

User Rating: Be the first one !
The Christian Broadcasting Network

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button