evangelici.net - Dal 1996, l'informazione cristiana in rete; collegati al portale! evangelici.net - Dal 1996, l'informazione cristiana in rete; collegati al portale!
EventiNews

‘Pregando per un grande risveglio’: 240 cristiani coreani visitano 21 città degli Stati Uniti, pregando per il risveglio

Da Bellingham, Washington, a Los Angeles a Bangor, nel Maine a Miami, 240 cristiani sudcoreani hanno ricoperto queste e altre 17 città questa settimana, pregando per la guarigione e il risveglio in America.

Il pastore Jae Choon Choi con la chiesa di Kwangmyung di Seoul è tra coloro che hanno viaggiato da Seoul per l’iniziativa di preghiera.

“Proprio come i primi missionari dagli Stati Uniti sono venuti nella nostra nazione e hanno diffuso il fuoco del Vangelo, vogliamo riportare quel fuoco in America”, ha detto Choi ai media.

Le 21 squadre di intercessori sono arrivate negli Stati Uniti questa settimana in occasione del 49° anniversario della storica crociata di Billy Graham del 1973 a Seoul che ha attirato più di 3 milioni di persone.

Durante quella crociata di 5 giorni, 75.000 persone avrebbero dato la vita a Cristo, portando a un enorme risveglio cristiano sentito non solo in Corea del Sud, ma in altre parti dell’Asia negli anni successivi.

“Anche se ero piccolo quando è avvenuta la crociata, so che la vita di milioni di persone è stata influenzata da quell’evento e alla fine ha portato all’esplosione del movimento della chiesa in Corea del Sud”, ha detto Keum Ran Lee, uno degli intercessori sudcoreani.
Ora i nipoti di quel risveglio che ha toccato la Corea del Sud sono venuti sulle nostre coste per ripagare quello che dicono essere un debito spirituale con l’America.

“Sanno che l’America è nei guai e che l’America è stata con loro e vogliono stare con l’America in questo momento in cui l’America è in difficoltà spirituali e semplicemente prega per un Terzo Grande Risveglio in questa nazione”, Russell Evenson, pastore di World Outreach Worship Center, ha detto ai media.

La chiesa del pastore Evenson a Newport News, in Virginia, ospita 10 intercessori sudcoreani.

Li ha portati in diversi siti importanti questa settimana, tra cui Cape Henry, dove i coloni inglesi hanno piantato una croce e predicando che il Vangelo sarebbe andato da queste coste a tutte le nazioni.

Gli intercessori stavano ai piedi della croce pregando che Dio adempisse questa promessa in questa generazione.

Sabato, tutti i 240 intercessori sudcoreani si uniranno alle congregazioni locali a marzo per le manifestazioni di Gesù in quelle 21 città.

Incoraggiamo i lettori che desiderano commentare il nostro materiale a farlo anche tramite i nostri account Facebook, Twitter, YouTube e Instagram. Dio ti benedica e ti custodisca nella Sua verità.

User Rating: 3.1 ( 2 votes)
The Christian Broadcasting Network

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button